Budino con semi di chia, la ricetta con la marcia in più

chia pudding

Il budino con semi di chia è un ottimo modo per iniziare la giornata o anche, volendo, per mangiare qualcosa di sano a merenda o dopo cena. Si tratta di una ricetta-non ricetta perché il chia pudding, questo il nome in inglese, si prepara assemblando 3 ingredienti e poi sguinzagliando la fantasia alla ricerca degli abbinamenti più interessanti in termini di creme, marmellate e frutta di accompagnamento.

I benefici dei semi di chia sono molteplici (clicca per approfondire) e calcolando che non viene usato latte vaccino e che non viene aggiunto zucchero raffinato, questo budino non è solo salutare ma anche adatto a vegani, vegetariani, intolleranti al lattosio e/o al glutine e celiaci.

Come accompagnamento si può scegliere della marmellata, della crema al cioccolato fatta in casa, dello sciroppo di acero, frutta fresca di stagione o della composta di frutta (come nel mio caso, composta di frutti rossi).

Budino con semi di chia aromatizzato

Puoi decidere di aromatizzare il tuo budino ai semi di chia aggiungendo direttamente nel mix:

  • Cacao in polvere
  • Burro di arachidi
  • Frutta secca
  • Tè matcha

La ricetta che segue è la base ed è adatta per una porzione di budino; per prepararla puoi usare sia un barattolo di vetro da 125ml che chiuderai per il periodo del riposo del budino sia un normale bicchiere da acqua (che in media ne contiene 180-200ml) da coprire con carta trasparente.


Budino con semi di chia: ingredienti

150 ml di latte vegetale (cocco, riso, mandorla)
20 grammi di semi di chia
2 cucchiaini di sciroppo d’acero (o miele biologico)

Budino con semi di chia: ricetta

1. In un barattolo o un bicchiere versare, alternandoli, i semi di chia e il latte.
2. Arrivati a metà, iniziare a mescolare il tutto in modo che la chia si distribuisca per bene e continuare fino a terminare gli ingredienti.
3. Aggiungere anche lo sciroppo d’acero, mescolare per bene un’ultima volta e mettere in frigorifero, coperto, per minimo 3 ore. Servire aggiungendo frutta, frutta secca, marmellata o altro.

Tempo di preparazione: 5 minuti + riposo in frigorifero

chia seed pudding

Risultato: un budino non eccessivamente dolce, con pochissime calorie e che soddisfa tutti i gusti.

Video ricetta budino ai semi di chia

Variante: per integrare la frutta o le creme/marmellate dentro il budino, alterna versa in maniera alternata latte e semi di chia, mescola per bene e distribuisci poi la marmellata, la crema o la frutta prima di versare ancora latte e semi di chia fino ad arrivare in superficie. Ricordati di non mescolare tutti gli ingredienti insieme se scegli di aggiungerli dentro il budino.

Variante 2: puoi anche frullare tutti gli ingredienti di base e poi versarli in un bicchiere o contenitore per ottenere un budino più cremoso e senza semi.

Consiglio: più riposa in frigorifero e più il budino di chia è buono. Il tempo di riposo ottimale sarebbero 12 ore (come l’overnight porridge) in modo che i semi si gonfino di liquido. Il budino resta buono per massimo 48 ore ma sarebbe bene consumarlo massimo dopo 24.

[Foto di Giuseppe Milo]