Dimagrire e rimettersi in forma dopo le feste

Cinque consigli per dimagrire e rimettersi in forma dopo le feste



rimettersi in forma dopo Natale

Non so voi ma io dopo le feste di Natale sento di essere pronta per volare per quanto ho mangiato e bevuto: tra pranzi, cene, merende fuori orario, fuori pasto non previsti e aperitivi vari sono arrivata ad un punto tale che il corpo mi chiede di fermarmi. Non è solo una questione di peso o gonfiore ma anche di funzionalità motoria che ogni anno con il Natale perdo del tutto. Per questo ho studiato una specie di piano per rimettermi in forma dopo le feste ed evitare di arrivare alla primavera con quelle zavorrine che poi non toglierei più.

La parola generica “palestra” su di me non sortisce nessun effetto perché troppo generica e vaga quindi devo essere specifica se voglio ottenere risultati. Questi i miei consigli (da persona normale che prova, non da esperta!) per rimettersi in forma dopo le feste:

1. Yoga

Lo pratico da parecchio e giova sia alla linea che alla flessibilità e ai muscoli. Se fossi brava quando vado in ferie continuerei con gli esercizi anche a casa ma siccome non sono brava stacco del tutto e per ricominciare vado molto molto a rilento. Consiglio di partire da un corso base e poi, nel giro di tre mesi, passare ai livelli successivi: se volete rimettervi in forma e allo stesso tempo recuperare flessibilità e tonicità sicuramente l’Ashtanga Yoga è quello che fa per voi perché unisce i movimenti del corpo alla respirazione. Se invece volete puntare tutto sul benessere interiore allora il Vinyasa è da provare perché aiuta a recuperare benessere corporeo e mentale grazie alla respirazione. In tutti i casi gli effetti non sono immediati e richiedono sforzo soprattutto per entrare nell’idea che ci si deve concentrare per riuscire a far lavorare i muscoli e il corpo in maniera corretta, anche e soprattutto quando i movimenti sono lenti.

2. Corsa

: io corro assiduamente da quasi un anno e anche in questo caso con le feste mi sono completamente bloccata. Ho iniziato correndo pochi minuti poi quando il fiato si è “spezzato” ho aumentato, affinato la tecnica e la voglia. Il mio consiglio da principiante è di abituare il corpo piano piano, di prendere un proprio ritmo e mantenerlo anche se magari accanto a voi stanno correndo persone a velocità superiori, di fermarvi quando non ce la fate più ma evitando di commiserarvi senza nemmeno provarci. Tra i benefici, oltre ai classicissimi, c’è anche il fatto che ci si sente liberi e si è autonomi.

dieta consigli

3. Eliminare lo zucchero

: affermazione drastica che non vuol dire toglierlo del tutto dalla propria dieta ma sforzarsi di stare una settimana senza zucchero rimpiazzandolo con frutta e alimenti naturali. Lo zucchero non solo fa ingrassare ma soprattutto a volte può rallentare gli effetti benefici di altre attività collaterali. No, purtroppo per voi su questo blog non si smetterà di scrivere ricette di dolci! 🙂

4. Mangiare frutta e verdura

: siccome scrivere alimentazione bilanciata è la stessa cosa di dire “andare in palestra” allora per me una bella dieta detox o rigenerante parte dall’assunzione in dosi massicce di frutta e verdura con riduzione di carne rossa, aumento della bianca ma solo alla piastra o al vapore e riduzione/eliminazione di carboidrati complessi come la pasta. Bere tanta acqua non fa per me ma non bere nemmeno quindi pratico il detto “bere il giusto” ma soprattutto bere con costanza per evitare problemi anche ai reni.

5. Crema crema crema

: forse non c’entra niente con tutto questo ma una cosa che fa stare bene corpo e anima è spalmarsi della crema sulle gambe e su tutte le parti del corpo. Io uso una crema all’aloe perché non mi piace rimanere unta quindi ho trovato nell’aloe un ottimo alleato. Sul viso quando posso, se posso tutte le sere per almeno una settimana dopo le feste, prima della crema faccio un bel bagno di vapore semplicemente riempiendo una ciotola di acqua bollente e mettendo il viso su questa coprendo la testa con un asciugamano: una sauna fai da te che aiuta la pelle a pulirsi e a rilassarsi.

Se vi sta venendo il dubbio che questa più che una serie di consigli per rimettersi in forma è in realtà una serie di consigli per morire dopo le feste sappiate che siete sulla strada giusta: eliminare lo zucchero e riprendere l’attività fisica per me è sintomo di grande stress e ansia almeno all’inizio e seriamente ogni volta che ci penso penso anche di lasciar stare. Qua però entra in gioco non tanto la forza di volontà quanto la voglia di sfidarsi: se la vostra motivazione diventa la mia ovvero “vediamo se ce la faccio e dove arrivo” state certi che pure il barattolo di cioccolata che vi guarda dalla dispensa non riuscirà ad avervi.

Se il vostro punto debole è la pancia allora leggete questo articolo dove condivido i metodi, naturali e per niente drastici, per eliminare il gonfiore sulla pancia senza per questo morire di fame!


Commenti

Attivando i commenti accetti la privacy policy di Disqus.

© 2010-2017 La Cuochina Sopraffina è un marchio registrato di Veruska Anconitano - Tutti i diritti riservati - Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i diritti su testi, fotografie e codice presenti su questo sito, ove non diversamente indicato, sono copyright della proprietaria di questo sito e quindi tutti i diritti sono riservati. Non è autorizzata la pubblicazione dei testi e delle foto che non consentano il link al contenuto originale. Ogni violazione alla presente potrà essere perseguita legalmente. - Contattami - Privacy - Grafica, programmazione e marketing by Pixael.com

English version