Cosa mangiare il Mercoledì delle Ceneri e per la Quaresima

mercoledì delle ceneri mangiare

Mercoledì delle Ceneri è il mercoledì immediatamente successivo al Martedì Grasso, l’ultimo giorno del Carnevale ed è quel periodo che per i cristiani porterà alla Pasqua; il Mercoledì delle Ceneri si celebra 46 giorni prima della Pasqua, 40 se escluse le domeniche, e che imporrebbe ai cristiani osservanti di mangiare solo determinate cose.

Nella tradizione cristiana il Mercoledì delle Ceneri rappresenta infatti l’inizio delle celebrazioni dei 40 giorni che Gesù trascorse nel deserto in meditazione e astinenza senza cadere nelle tentazioni del demonio.

Simbolicamente e per chi è religioso, dunque, rappresenta proprio la fine delle celebrazioni dopo il Carnevale e l’inizio di 40 giorni di astinenza dai piaceri della vita; non a caso ai bambini viene infatti tradizionalmente chiesto di iniziare oggi “il fioretto” ovvero evitare di mangiare una o più cose tra quelle che amano di più e anche tra gli adulti questo periodo può diventare il momento in cui si sceglie di abbandonare un piacere a cui si è legati, per esempio il fumo.

Se si volesse rispettare il dettame cattolico il Mercoledì delle ceneri si dovrebbe osservare il carnem levare, ovvero non si dovrebbe mangiare carne e per i più estremi osservare una sorta di digiuno con l’assunzione di un solo pasto completo che non dovrebbe mai includere cibi ricercati e costosi. Secondo le leggi della Chiesa dai 18 anni in su è necessario praticare digiuno (nelle modalità di cui sopra) e astinenza mentre non appena si compiono 14 anni è necessario osservare l’astinenza senza privarsi di cibo

La stessa cosa andrebbe fatta il Venerdì Santo, proprio per arrivare a Pasqua puliti e pronti ad accogliere il rientro di Gesù, e tutti e i venerdì di Quaresima.

Mercoledì delle ceneri: cosa mangiare?

Se si vuole rispettare per bene ciò che dice la Chiesa allora si dovrebbe prevedere un solo pasto completo, senza frivolezze e senza cibi costosi, concedendosi qualche spuntino la mattina e la sera proprio per non affaticare troppo lo stomaco. Via libera a tutti i cibi vegetariani e alla pasta con le verdure, per esempio.

Cosa prevede la Chiesa per quel che riguarda l’assunzione di pesce il mercoledì delle ceneri?

Il pesce può essere mangiato anche nei giorni di astinenza ma non deve essere ricercato o costoso.

Se sei alla ricerca di ricette veloci per rispettare il Mercoledì delle Ceneri e la Quaresima clicca qui oppure, se stai già pensando alla Pasqua, qui troverai una serie di idee per iniziare a programmare!