Curcuma: cos’è, come si usa in cucina e a cosa serve



curcuma

Se c’è ua cosa che mi piace utilizzare in cucina (oltre ai pirottini per i muffin e alle tazze, di cui faccio collezione :D) le spezie rappresentano forse l’ingrediente che non manca mai nella mia dispensa e che, se manca, corro a comprare per evitare di restare senza: ultimamente ho scoperto la curcuma che, oltre ad avermi affascinata per il suo colore aranciato e caldissimo, mi ha anche stupita perchè ho scoperto che contiene tante sostanze benefiche per il nostro organismo.

La curcuma arriva dall’India e, secondo vari studi, sembrerebbe essere utile per contrastare l’insorgere dei tumori: ovviamente come al solito queste sono informazioni da prendere con le molle e non si può generalizzare o pensare che una spezia risolva tutti i nostri potenziali problemi!

Di certo si sa che la curcuma è un potente antiossidante e quindi rallenta l’invecchiamento naturale delle cellule oltre ad essere un cicatrizzante perfetto per la chiusura veloce di ferite e tagli di vario tipo; inoltre pare essere utile contro il colesterolo, come antinfiammatorio, come antispasmodico dei muscoli dell’apparato gastrointestinale e dunque come aiuto per digerire e pulire stomaco e intestino.

Di colore simile al curry, la curcuma è più vicina allo zenzero per il suo sapore leggermente muschiato ed è per questo che se ne consiglia l’assunzione controllata altrimenti il sapore naturale dei cibi viene alterato troppo e invece di trarne beneficio il nostro fisico arriva a detestare questa spezia e tutte quelle della sua famiglia per una sorta di reazione a catena.

La si può trovare pura in polvere oppure aggiunta al curry e io ho imparato ad utilizzare quella assoluta per aromatizzare le uova strapazzate e le insalate per renderle più colorate e più saporite e chiaramente per il pollo; un uso particolare, sperimentato, consiste nell’aggiungerne un cucchiaino scarso ad un cucchiaino di miele e versare in una tazza di tè o tisana.

La medicina ayuverdica e quella tradizionale sconsigliano l’utilizzo della curcuma alle donne durante la gravidanza e l’allattamento e ai bambini al di sotto dei 2 anni anche se secondo non c’è madre che aromatizzerebbe la pappa del figlio con della curcuma e delle spezie simili, siamo seri dai :)

Voi usate la curcuma? Come?


Commenti

Attivando i commenti accetti la privacy policy di Disqus.