Pasta Armando: la pasta 100% made in Italy

armando pasta flumeri

La pasta Armando è un vero e proprio progetto dal nome omonimo, “Grano Armando”, promosso da Syngenta e Pastificio De Matteis che prevede una vera e propria filiera controllata, dal primo all’ultimo passaggio, che parte dalla scelta del grano e arriva fino alla produzione vera e propria della pasta, nello stabilimento di Flumeri, che si occupa di tutte le fasi, dalla molitura al confezionamento della pasta per la distribuzione.

Quando si parla di pasta è sempre difficile capire quando un prodotto può essere definito di qualità e quando no e alla base di tutto c’è l’elemento primario: il grano utilizzato che insieme alle tecniche di lavorazione del prodotto rendono una pasta migliore rispetto ad un’altra. Il grano Armando dal quale si origina l’omonima pasta Armando fa sicuramente parte di quella tipologia di prodotti da filiera corta e garantita che rendono il Made in Italy così speciale.

Pasta Armando e Grano Armando: il progetto

La pasta Armando e l’omonimo grano nasce da un progetto del pastificio De Matteis Agroalimentare di Flumeri, Irpinia, che qualche anno fa ha deciso di dare nuovo lustro all’industria dei cereali e della pasta integrando un mulino direttamente nello stabilimento allo scopo di definire un processo produttivo che dal grano arriva alla pasta a filiera corta.

Non solo questo ma anche la scelta di affidarsi a piccoli coltivatori locali che, in cooperativa, forniscono a De Matteis il loro grano rendendo la pasta Armando, questo il nome del progetto e della pasta, un prodotto 100% italiano. Il grano viene infatti coltivato su un superficie di oltre 12000 ettari e ad essere coinvolte sono quasi 900 aziende agricole sparse quasi ovunque in Italia.

La scelta di De Matteis, portata avanti grazie al supporto di Syngenta Italia, è semplice: valorizzare le piccole aziende agricole, penalizzate dall’eccessiva importazione di grano duro dall’estero, proponendo loro un contratto che prevede un prezzo minimo garantito non soggetto alle oscillazioni di mercato con crescita proporzionale alla qualità del grano prodotto. Il grano viene sempre certificato tramite dei parametri imposti da Syngenta che mette a disposizione anche l’expertise necessario alle aziende per produrre un prodotto di qualità. Una volta definiti questi parametri, il pastificio De Matteis si occupa della lavorazione del grano e della produzione della pasta che viene poi esportata in tutto il mondo. Una filiera corta, controllata e integrata che assicura il controllo totale del processo di trasformazione del grano in pasta.

armando pasta

armando

Il modello sostenibile di Pasta Armando

Nel mondo agroalimentare italiano dove la retribuzione di chi lavora viene spesso messa in pericolo dalla presenza di attori esteri e da un mercato instabile perché legato a variabili di diverso tipo (meteo, richiesta, etc), il modello messo in piedi da De Matteis per Pasta Armando diventa virtuoso nel momento in cui consideriamo tutti gli attori messi in campo e il supporto vicendevole che questi ricevono e offrono allo stesso tempo; un modello del quale beneficia non solo il processo produttivo ma anche l’economia di zona con un nuovo indotto e l’ingresso sul mercato di forze giovani e innovatrici. Nei primi sei anni il progetto ha garantito agli agricoltori aderenti un aumento delle rese del 42% e della produttività del 123%. Le simulazioni a livello nazionale, inoltre, dimostrano che Armando è un modello produttivo di filiera virtuoso ed esportabile in altri territori. Se infatti la superficie mediamente coltivata a grano in Italia negli ultimi 6 anni avesse seguito il modello di filiera Armando, avrebbe prodotto un maggiore valore per le imprese agricole di oltre 1,5 miliardi di euro rispetto alla media di mercato dello stesso periodo.

armando modello sostenibile

La qualità della pasta e il disciplinare Armando

Come si riconosce una pasta di qualità? In Italia la pasta si definisce di qualità, per legge, quando raggiunge un contenuto proteico del 12,50%. Il cosiddetto disciplinare Armando, che regola la produzione di pasta, prevede un contenuto minimo proteico del grano del 14,5% in modo tale da ottenere una pasta che tenga la cottura e sia sempre al dente.

I formati di Pasta Armando e dove trovarla

24 formati di pasta da 100% grano italiano, trafilata al bronzo ed essiccata lentamente. Formati genuini e ruvidi e un imballo 100% naturale e biodegradabile. La pasta Armando è distribuita nella grande distribuzione e nei supermercati e disponibile anche per l’acquisto online; clicca qui per trovare il punto vendita più vicino a casa tua o per acquistare Armando online. All’estero, Germania e Giappone sono i Paesi che maggiormente hanno sposato il progetto.

pasta armando

Pasta Armando: i progetti collaterali

Insieme alla pasta di grano duro, De Matteis sta anche iniziando a proporre delle paste speciali per intolleranti o allergici: paste senza glutine, paste ai legumi e ai cereali speciali allo scopo di raggiungere una fetta di mercato più ampia che cerca un prodotto di nicchia che sia comunque di qualità e italiano al 100%.

[Il seguente articolo è stato realizzato in collaborazione con Syngenta Italia nell’ambito del progetto From Plate to Seed dedicato alla scoperta delle fasi di produzione della pasta.]