La ricetta dell’insalata di polpo

Ricetta insalata polpo

Voglia di un’insalata fresca, estiva e saporita a base di pesce? L’insalata di polpo è la scelta migliore perché con il suo sapore mediterraneo anche se non siamo più in vacanza ci ricorda le giornate al mare e ci permette allo stesso tempo di portare a tavola un piatto sfizioso di pesce e che piace a tutti.

Non esiste un’unica ricetta per preparare l’insalata di polpo ma in tutte la presenza di prezzemolo e di un ottimo olio extravergine di oliva è fondamentale, se non altro per dare un sapore davvero peculiare alla ricetta.

Tutto quello che c’è da sapere sul polpo

1. Le ventose

Se il polpo presenta una sola fila di ventose si tratta di polpessa o moscardino, due molluschi che vengono spesso venduti come sostituti ma che sono di qualità inferiore rispetto al polpo;

2. Il polpo surgelato

Il processo di congelamento rende la carne del polpo molto tenera una volta decongelata quindi in mancanza di polpo fresco lo si può acquistare anche surgelato;

3. La pulizia del polpo

Il polpo fresco va sottoposto a battitura per ammorbidire la carne e a pulizia per eliminare occhi, becco e interiora. Una volta pulito va sciacquato e cotto.

4. La cottura del polpo

Il polpo si può cuocere in acqua bollente calcolando circa 30 minuti per 500 grammi di prodotto oppure in pentola a pressione con riduzione del tempo di cottura di almeno la metà o ancora mettendolo in una pentola capiente con poco olio, aglio e sale e lasciandolo cuocere nel suo stesso liquido a temperatura bassissima e per parecchio tempo. In tutti i casi è necessario lasciare il polpo all’interno della propria acqua fin quando non si sarà raffreddato in modo che la carne resti tenera. “‘O purpo se coce ‘int all’acqua soja”, dice il saggio!

La ricetta dell’insalata di polpo

Cosa serve per 4 persone
1 Kg di polpo
1 spicchio di aglio
Prezzemolo q.b.
2 peperoncini
2 coste di sedano
1 limone
Sale
Pepe

Come si prepara l’insalata di polpo
1. Pulire il polpo e cuocerlo in acqua bollente fin quando la carne non sarà diventata bianca e tenera.
2. Lasciar raffreddare il polpo nella sua acqua di cottura quindi, una volta freddo, scolarlo e tagliarlo a pezzetti senza togliere la pelle esterna né le ventose.
3. Condire il polpo con prezzemolo sminuzzato, olio extravergine di oliva, le coste del sedano tagliate, il peperoncino sminuzzato, il succo di limone. Salare e pepare al bisogno.
4. Lasciare insaporire l’insalata di polpo per un paio di ore quindi servirla fredda come antipasto o come secondo piatto.

Tempo di preparazione: 3 ore

Insalata polpo

Risultato: semplice, saporita, sfiziosa. L’insalata di polpo è un piatto estivo che si presta bene sia per pranzi e cene seduti che per pasti veloci.

Variante: si possono usare anche olive nere o dell’arancia sminuzzata per dare un sapore particolare all’insalata.

Consiglio: una volta pronta, dovrebbe essere consumata entro e non oltre 24 ore per evitare che il polpo perda il suo sapore. Se avanza, tienila in frigorifero e tirala fuori qualche minuto prima di consumarla comunque entro e non oltre 36 ore.