La ricetta della colomba senza glutine per Pasqua

colomba senza glutine

La colomba senza glutine si può sicuramente annoverare tra quelle ricette da provare e riprovare per trovare la giusta consistenza, proprio come accade per il panettone. Una volta trovata la ricetta giusta, preparare questa colomba senza glutine per Pasqua non sarà poi così difficile e il risultato è garantito.

Partiamo dalle basi: questa colomba senza glutine non richiede tantissime ore di lievitazione come la classica perché altrimenti l’impasto si secca. Come tutti i lievitati gluten free va lavorata abbastanza velocemente e soprattutto fatta lievitare direttamente nello stampo per fare in modo che non la si tocchi troppo facendole perdere il “gonfiore”.

La seconda cosa che io ho fatto è stata utilizzare un mix di farine perché utilizzando solo farine naturalmente senza glutine il risultato è stato sempre pessimo; a queste aggiungo anche un pizzico di xantano per dare ancora più morbidezza all’impasto.

Colomba senza glutine: ingredienti per uno stampo medio (circa 750 grammi finali)

Per la base
240 grammi di mix farine senza glutine
5 grammi di xantano
2 uova
1 tuorlo
8 grammi di lievito di birra fresco
120 grammi di latte tiepido
90 grammi di burro
120 grammi di zucchero semolato
2 cucchiai di canditi (arancia e limone)
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per la glassa
1 albume
30 grammi di zucchero semolato
20 grammi di mandorle dolci
granella di zucchero

Colomba senza glutine: ricetta

  1. Sciogliere il burro a bagnomaria e mentre questo si fredda sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido.
  2. Mescolare la farina con l’agar agar o con lo xantano o con la gomma di guar.
  3. Sbattere lo zucchero con le uova e il tuorlo fino ad ottenere un composto spumoso.
  4. Aggiungere anche il sale, la vaniglia e i canditi mescolando per bene.
  5. Impastare la farina con il mix di uova, il lievito con tutto il latte e il burro. Nel caso in cui il composto sia troppo liquido aggiungere poca farina alla volta se invece è troppo duro bagnare con acqua tiepida. Impastare per bene e mettere a lievitare per 2 ore.
  6. Riprendere l’impasto e trasferirlo dentro lo stampo livellandolo in superficie quindi metterlo a lievitare per 1 ora o fin quando non sarà quasi al bordo superiore dello stampo.
  7. Trascorsa l’ora accendere il forno al massimo e nel frattempo mescolare l’albume con lo zucchero e con un pennello da cucina o il dorso di un cucchiaio spennellare la superficie della colomba. Coprire con le mandorle e la granella di zucchero.
  8. Infornare la colomba a 160° per almeno 1 ora facendo attenzione a che la superficie non si scurisca (nel caso in cui accada abbassare il forno a 140°) quindi toglierla dal forno (dopo aver verificato che l’interno sia ben cotto con l’utilizzo di uno spaghetto) e lasciarla raffreddare quindi tagliarla e servirla.

Tempo di preparazione: 4 ore circa

colomba gluten free

Risultato: nonostante il sapore sia diverso dalla classica colomba, il risultato è decisamente buono e la colomba senza glutine si lascia mangiare senza problemi.

Variante: puoi aggiungere uvetta o cioccolata all’impasto per una consistenza e un sapore diverso.

Consiglio: essendo più delicata della classica, questa colomba tende a seccarsi velocemente come tutti i lievitati senza glutine. Conservala dentro una ciotola di plastica o dentro un sacchetto e consumala nel giro di 2-3 giorni al massimo. E’ possibile congelarla e scongelarla in forno al bisogno.