Comfort food: riciclo di biscotti in purea di mele

purea di mele

A me l’inverno piace proprio tanto a livello culinario perchè mi posso sbizzarrire facilmente con ingredienti che bene si prestano ad essere serviti bollenti e a diventare davvero consolatori quando fuori piove e fa freddo. Una delle ricette più semplici in assoluto e che regala un’infinità di soddisfazioni è quello che io chiamo il “riciclo di biscotti in purea di mele” che propongono a me stessa per tirarmi su quando ne ho bisogno ma anche come dessert per il pomeriggio.

Per prepararlo utilizzo dei biscotti secchi non unti, solitamente i Digestive McVitie’s, che sbriciolo grossolanamente lasciando che qualche pezzo resti abbastanza grande in modo che possa assorbire del tutto la purea; li passo in forno già caldo a 180° per soli 2-3 minuti, giusto il tempo di farli tostare e riscaldare un po’.

Per la purea taglio a pezzi le mele (annurche di solito ma dipende da quello che ho in casa) e le metto in una pentola con mezzo bicchiere di succo di arancia e un cucchiaino di cannella quindi le lascio cuocere per circa 9-10 minuti (o comunque per il tempo che serve alla mela per sciogliersi e al succo d’arancia per ritirarsi).

Quindi prendo i biscotti spezzettati e caldi, li metto nelle coppe da gelato come fondo e sopra ci verso la purea di mele; cospargo ancora di cannella e, quando proprio sono depressa perchè fuori è freddissimo, cospargo di panna montata.

Poi mi metto sul divano davanti alla televisione e mi gusto piacevolmente questo cibo consolatorio, quello che molti chiamano comfort food o cibo di conforto.

Foto by Preparednesspro