Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione

frittelle dolci

Tempo di frittelle dolci, veloci e semplici senza lievitazione, la soluzione ideale per chi non ha tempo di far lievitare gli impasti e vuole servire una merenda gustosa e che si prepara in pochissimo.

Sorelle delle più famose frittelle alla zucca, di riso e anche delle classiche castagnole (alle quali anche l’impasto assomiglia molto) queste frittelle dolci si caratterizzano per una incredibile morbidezza e un cuore che rivela dei pezzettini di mela o dell’uvetta, per renderle ancora più appetitose. Semplicissime da preparare, il segreto è montare bene l’impasto in modo che si gonfi e in frittura acquisti colore e spessore.

Frittelle dolci: ingredienti per una ciotola

1 uovo
3 cucchiai di zucchero
50 ml di latte
50 ml di olio extravergine di oliva
150 grammi di farina
1/2 bustina di lievito
Mela a pezzettino o uva sultanina (opzionale)
1 pizzico di sale
olio di semi per friggere
zucchero a velo

Frittelle dolci: ricetta

  1. Sbattere l’uovo con lo zucchero quindi, quando il composto è spumoso, aggiungere anche il latte e l’olio sbattendo con una frusta elettrica o a mano per far amalgamare il tutto.
  2. Setacciare la farina e aggiungerla al composto avendo cura di mescolare lentamente così che il composto non si smonti. Aggiungere anche il lievito e un pizzico di sale continuando sempre a sbattere.
  3. Aggiungere dei pezzi di mela o dell’uvetta, mescolare e lasciare da parte.
  4. Scaldare l’olio e, quando è pronto, usando un cucchiaino (o un cucchiaio per una grandezza maggiore) formare tante palline di impasto da calare direttamente nella pentola. Lasciar dorare e scolare le frittelle dolci su carta assorbente.
  5. Spolverizzare con zucchero a velo e servire tiepide o fredde.

Tempo di preparazione: 45 minuti

Risultato: semplici, veloci e delicatissime, queste frittelle dolci sono adatte a tutti quelli che vogliono dare nuova vita alle classiche castagnole oppure semplicemente non hanno tempo per impasti a lunga lievitazione.

Variante: al posto della mela o dell’uvetta si può usare anche della cannella per aromatizzare le frittelle o delle gocce di cioccolato per un risultato ancora più goloso.

Consiglio: si conservano in una ciotola al riparo dal calore e dalla luce del sole e si tengono bene per almeno 3 giorni, se coperte.

[Foto di Giuseppe]