Insalata estiva di piselli crudi, feta e menta

insalata di piselli

Vi vedo che siete stanchissimi e non ce la fate manco a muovervi. Che vorreste solo dormire o andare al mare, spaparanzati sul lettino senza fare nulla, cullati dalle onde del mare e svegliati dai bambini piagnucolosi degli ombrelloni vicini e dalle mamme che tirano fuori frittate di pasta e melanzane alla parmigiana per pranzo e merenda! 😀 E invece siete ancora a casa aspettando che arrivi agosto o il momento di partire e vi consolate non cucinando o cucinando cose veloci, semplici e sbrigative ma soprattutto fresche. L’idea che vi propongo per sconfiggere il caldo è genuina e velocissima: insalata estiva di piselli freschi, feta e menta. Ovvero come assemblare quattro cose in croce e vivere felici in attesa che arrivi la notte e il sole se ne vada lasciando posto all’ombra e sperando che questa sia, almeno un pochino, migliore del sole.

Di cotto non c’è nulla ma è necessario usare prodotti davvero davvero buoni: pisellini da sgranare al momento, menta appena raccolta e feta acquistata al banco del supermercato perché se si sbagliano gli ingredienti da buonissima questa ricetta diventa pessima, credetemi perchè io ho provato a usare piselli in barattolo e anche surgelati e scongelati e menta un pochino secca e ho buttato tutto. Non so perché l’ho fatto ma l’ho fatto e non lo farò mai più! 🙂

Cosa serve per 1 ciotola abbondante (4-6 porzioni)
450 grammi di pisellini freschi
125 grammi di feta
una manciata di menta fresca
1 cucchiaio di aceto bianco
3 cucchiai di olio di oliva
sale

Come si fa
1. Sgranare i pisellini, sciacquarli, asciugarli e metterli in una ciotola.
2. Preparare una salsa mescolando olio, sale e aceto e versarla nella ciotola.
3. Aggiungere la feta sbriciolata e le foglie di menta intere. Mescolare per bene e servire.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Risultato: essenziale, profumata ed estiva questa insalata è ottima come contorno ma anche come piatto unico da servire con pane o crostini per restare leggeri.

Variante: al posto della menta si puo’ usare basilico fresco che conferisce un sapore più delicato all’insalata.

Consiglio: io metto menta fresca senza tagliarla perchè il sapore, una volta tagliata, è molto forte e troppo invadente. Inoltre la menta tende ad appassire con poco e se la sminuzzate perde molta della sua delicatezza. Questa insalata va preparata e mangiata proprio per via della menta. Se avanza va tenuta in frigorifero e consumata, dopo averla tirata fuori per portarla a temperatura ambiente, in massimo 24 ore rinfrascandola semmai con altra menta.