La ricetta delle mele cotte al forno per un dessert light



mele cotte al forno

Se mi leggete di frequente sapete benissimo che su questo blog non passano ricette astruse, non passano ricette da gourmet di quelle che ti lasciano la fame, non si fa esercizio di stile: qua si pubblicano ricette alla portata di tutti, ricette conosciute, ricette che tutti possono replicare a casa e spessissimo ricette banali. Tipo le mele cotte al forno che, diciamocela tutta, sono il dessert/frutta più preparato in assoluto e banalmente non ha molto senso che trovino spazio su un blog.

Le mele al forno trovano spazio su questo blog per un motivo: perchè sono buonissime, sono facilissime e soprattutto non credo ci sia una persona a cui non ricordano l’infanzia e l’ospedale :D

Il fatto è che, se ben preparate, le mele al forno sono tutto tranne un surrogato ospedaliero e sono uno di quei comfort food invernali per cui vale la pena perdere la testa e che consentono a chi ha figli di inculcare loro l’idea di una merenda sana e appagante.

La ricetta è semplicissima: si prende una mela, possibilmente tipologia Renetta o Golden perchè tengono bene la cottura e non si spaccano con il calore, la si mette in una teglia antiaderente con un cucchiaio di acqua tiepida e si versa cannella a pioggia regolandosi per quel che riguarda la quantità in base a quanto si ama questa spezia.

Quindi si mette tutto in forno a 200° per circa 20 minuti: il risultato deve essere l’interno morbidissimo e dolce e l’esterno, la buccia, quasi aggrinzita e afflosciata su sè stessa senza però essere spappolata nè aperta.

A quel punto siete pronti per mangiare: cucchiaino alla mano, tovagliolino di carta e via verso nuove fantastiche avventure :D

Qualcuno utilizza il burro per la teglia ma si tratta di un accorgimento che serve solo a far aumentare le calorie di questo dessert e c’è anche chi, sempre per lo stesso motivo, aggiunge anche un cucchiaio di zucchero insieme alla cannella; se volete un dessert light e senza pretese non serve nè zucchero e nè burro perchè la cottura esalta il sapore della mela e la cannella lo valorizza.

Se volete un sapore più particolare aggiungeteci invece il succo di mezzo limone e diluitelo nel cucchiaio di acqua quindi versatelo come capita sulla mela e lasciate cuocere 40 minuti invece di 30!

Se avete un forno a microonde, usando le apposite teglie e cocottine, vi basteranno 3 minuti 3 per cuocere le mele!! :D

Nel caso in cui foste innamorati delle mele come la sottoscritta, vi invito a dare un’occhiata alla sezione apposita dove trovate elucubrazioni di vario tipo su mele e loro utilizzo.


Commenti

Attivando i commenti accetti la privacy policy di Disqus.