La torta allo yogurt classica e delicata

torta yogurt

Quante volte vi siete fermati a pensare alla torta che vi faceva trovare vostra nonna e che, ahimè, non siete mai più riusciti a mangiare? Forse, e dico forse perché per far breccia nei cuori come fanno le nonne c’è bisogno non solo di un buon dolce ma anche delle nonne stesse, questa torta allo yogurt potrebbe fare al caso vostro.

Si tratta di un dolce morbidissimo e delicatissimo la cui particolarità è di essere soffice grazie alla presenza di yogurt e di utilizzare i vasetti di yogurt come unità di misura per le quantità utilizzate.

Cosa serve per uno stampo a cerniera da 23 cm
1 vasetto di yogurt naturale da 125 grammi
4 vasetti di farina
2 vasetti di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
3 uova
un pizzico di estratto di vaniglia naturale
1 vasetto di olio di oliva

Come si fa
1. Scaldare il forno al massimo. Montare le uova con lo zucchero usando uno sbattitore in modo da ottenere un composto spumoso.
2 Aggiungere olio e yogurt poco alla volta in modo che, sbattendo, si amalghimino per bene.
3. Aggiungere la farina mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto per evitare che le uova si smontino.
4. Aggiungere al composto l’estratto di vaniglia e il lievito.
5. Imburrare una tortiera e versare al suo interno il composto. Cuocere per circa 40 minuti a 180° in forno ventilato sfornando quando, inserendo all’interno della torta uno spaghetto, questo esce asciutto.

Tempo di preparazione: 1 ora

torta allo yogurt

Risultato: semplice, veloce, delicata. Questa torta è adatta alla prima colazione di grandi e piccoli.

Variante: potete usare anche yogurt alla frutta o aromatizzato e sostituire l’estratto di vaniglia con la scorza grattata di un limone.

Consiglio: si mantiene soffice e morbido per almeno 3 giorni se riposto in un contenitore portatorta o chiuso dentro carta argentata.