Logo Agrodolce
Gplus Facebook Twitter Youtube Pinterest Instagram Rss


liquore al cioccolato

Questa è una di quelle bottiglie che ognuno di noi dovrebbe tenere a casa, in inverno e sotto Natale, perchè torna utile sia per le serate tra amici e parenti quando si vuole bere qualcosa di buono e gustoso sia quando si vogliono guarnire i dolci in maniera particolare. E’ anche un regalo di Natale facile, veloce e di quelli last minute che fa tanto piacere ricevere: liquore al cioccolato. Io ne vado matta e per ora non ho trovato nessuno che ha sostenuto sia imbevibile ;)

Solitamente preparare il liquore al casa porta via parecchio tempo e soprattutto ci si deve anticipare parecchio in modo che il liquore riposi e sia pronto in tempo ma in questo caso la ricetta è semplice, veloce e ad utilizzo immediato/istantaneo.

Cosa serve per 1 litro di liquore al cioccolato
80 grammi di cacao amaro al 70%
250 grammi di zucchero
1/2 litro di latte
1/2 litro di panna fresca (NON montata)
150 grammi di alcool puro

Come si fa
1. Mescolare 2 bicchieri di latte con il cacao all’interno di una pentola alta e con il fondo alto e fare in modo di eliminare tutti gli eventuali grumi aiutandosi con una frustina da cucina.
2. Mettere la pentola sul fuoco e aggiungere lo zucchero, tutto il latte restante e la panna fresca quindi, sempre mescolando, portare ad ebollizione e lasciar cuocere ancora per circa 10/15 minuti in modo da far restringere la crema.
3. Filtrare il latte al cacao mettendolo dentro una ciotola molto larga quindi lasciarlo raffreddare. Una volta completamente freddo aggiungere, mescolando per bene e continuamente, tutto l’alcool. Mettere in una o più bottiglie e riporre in frigo quindi utilizzare o servire.

Tempo di preparazione: 1 ora

Risultato: all’inizio è molto molto buono ma più passa il tempo e più resta in frigorifero e più questo liquore al cioccolato diventa buono e corposo. Crea dipendenza, da solo o per esempio colato sul gelato alla vaniglia ;)

Variante: se non amate i sapori forti del cioccolato ma amate la combinazione arancia-cioccolato vi consiglio di aggiungere al mix di latte+cacao due bucce di arance grattate leggermente sulla superficie da eliminare una volta che il latte è pronto in modo da dare sapore.

Variante 2: al posto di 1/2 litro di latte e 1/2 litro di panna potete usare 1 litro di latte fresco e intero che, portato a bollore, garantisce comunque la buona riuscita del liquore.

Consiglio: anche se vi dicono il contrario, preparare il liquore al cioccolato senza latte è possibile e le dosi sono le stesse salvo che il latte e la panna vanno completamente sostituiti con l’acqua. Sappiate però che il sapore è completamente diverso e la consistenza resta liquida, quasi sciacquata. Insomma, se dobbiamo fare qualcosa facciamola per bene :D

Postillina: per me era implicito ma mi hanno detto che sarebbe stato meglio aggiungere che 150 grammi di liquore non corrispondono a 150 ml. Va usato un convertitore oppure una brocca graduata (io uso proprio la brocca) che riporta da sola la conversione grammi/liquidi.

Postillina 2: molti dicono che è tanto denso e tanto liquoroso ma a me/noi piace così quindi provatelo e semmai allungatelo un pochino con della panna! :D Calcolate comunque che una volta tolto dal frigo per essere servito inizia a sciogliersi.


Commenti

Attivando i commenti accetti la privacy policy di Disqus.