Pasta alla Norma, la ricetta tradizionale

pasta alla norma ricetta tradizionale

Con il caldo è tempo di melanzane e pomodori rossi da cui ricavare una bella passata e quindi, per proprietà transitiva, di pasta alla Norma: pochi ingredienti, poca fatica e tanta tanta resa se gli ingredienti scelti sono freschi e di ottima qualità per una ricetta tradizionale che fa sempre effetto.

Il nome Norma si dice sia dovuto all’omonima opera di Vincenzo Bellini, considerata la più bella della sua intera produzione. Potete leggere qualcosa di più su Wikipedia che saprà sicuramente darvi più informazioni di quante posso darne io!

La vera pasta alla Norma siciliana, quella che arriva da Catania, è preparata usando melanzane fritte, pomodoro, basilico e ricotta salata per cui a mio avviso anche se siete a dieta preparare la versione leggera senza friggere le melanzane è un insulto alla tradizione e alla bontà di questo piatto che va gustato in tutto il suo sapore. Potete variare provando questa ricetta ma non chiamatela Norma, mi raccomando! 🙂

Pasta alla Norma: ingredienti per 4 persone

  • 300 grammi di pasta (corta o lunga, non ha importanza)
  • 3 melanzane grandi
  • 2 spicchi di aglio
  • 500 grammi di pomodori pelati
  • 8/10 foglie di basilico fresco
  • 100 grammi di ricotta salata
  • sale
  • pepe
  • olio per friggere

Pasta alla Norma: ricetta

  1. Tagliare le melanzane a fettine, cospargerle con il sale e lasciarle scolare per 40 minuti.
  2. Nel frattempo preparare la salsa al pomodoro facendo prima di tutto dorare l’aglio e poi aggiungere i pelati lasciando cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti. Aggiungere metà delle foglie di basilico fresche e lasciar riposare.
  3. Friggere le melanzane scolate e tamponate in abbondante olio per frittura quindi scolarle e lasciarle freddare su un foglio di carta assorbente.
  4. Lessare la pasta al dente in acqua salata e nel frattempo grattare la ricotta. Scolare la pasta al dente, versarla nel sugo, aggiungere le melanzane e far saltare per un paio di minuti.
  5. Impiattare aggiungendo la ricotta salata grattata e le foglie di basilico restanti.

Tempo di preparazione: 1 ora

melanzane tagliate

Risultato: semplice, appetitosa, abbastanza veloce e stagionalissima, la pasta alla Norma è un trionfo di sapori estivi e freschi che piace di solito a tutti.

Variante: potete condire la pasta appena scolata con la ricotta salata e poi aggiungere il sugo e le melanzane.

Consiglio: se avanza non è il massimo perché le melanzane perdono sapore ma volendo potete riscaldarla in forno aggiungendo ricotta salata sul singolo piatto al momento di servire.

[Prima pubblicazione agosto 2013, update maggio 2014]