Pollo fritto al latticello

pollo latticello

Il pollo si presta benissimo a tutta una serie di preparazioni, più o meno difficili e soprattutto più o meno appetibili. Una delle ricette più interessanti e soprattutto adatta sia ai grandi che ai più piccoli è il pollo fritto al latticello che è la variante di questo pollo fritto all’americana, anzi direi più nello specifico il suo miglioramento.

Il latticello, o buttermilk, è infatti ottimo per ammorbidire il pollo e fare in modo che, in frittura, sia morbido e tenero; il buttermilk si trova ormai praticamente ovunque ma si può fare anche a casa, seguendo queste istruzioni.

Sicuramente non si tratta di una ricetta veloce perché richiede un tempo di riposo abbastanza lungo ma una volta trascorso questo periodo basteranno davvero 10 minuti per portare in tavola un pollo in grado di soddisfare tutti.

La ricetta non prevede dosi precise perché gli ingredienti vanno dosati in base al proprio gusto.

Cosa serve per preparare il pollo al buttermilk
Pollo (petti o ancora meglio cosce)
Buttermilk
Spezie miste (paprika, cumino, rosmarino, timo, origano, salvia)
Farina 00
Olio vegetale per frittura

Come si fa
1. Marinare il pollo nel buttermilk per almeno sei ore tenendolo in frigorifero.
2. Combinare la farina con le spezie in una ciotola grande. Togliere il pollo dal frigorifero, scolarlo per bene e passarlo nella farina aromatizzata.
3. Scaldare l’olio e, una volta caldo, adagiare lievemente il pollo lasciandolo cuocere fino a doratura e fin quando la parte esterna non diventa croccante. Scolarlo su carta assorbente e servirlo con l’aggiunta di sale grosso.

Tempo di preparazione: 15 minuti + marinatura

Risultato: croccantino, speziato il giusto, saporitissimo, il pollo al latticello è ideale per una cena veloce ma gustosa e per le feste dei più piccoli.

Variante: potete aromatizzare anche il latticello con lo stesso mix di spezie per un sapore ancora più deciso.

Consiglio: se avanza non conviene riscaldarlo e mangiarlo ma può essere spezzettato e utilizzato nell’insalata oppure in un panino con lattuga, maionese e pomodori.