Ricette veloci pesce: i bastoncini Findus fatti in casa

bastoncini pesce

“Buon pesce, tanto gusto, tutta forza!”: non ve la ricordate? Non ve la ricordate davvero? E’ la pubblicità dei mitici bastoncini della Findus, quella con il Capitano che spiega ai ragazzini come si annodano le corde e poi fa mangiare loro il pesce buono, quello che fa bene e che fa diventare forti! I bastoncini di pesce sono una roba talmente anni Ottanta che io, ormai vecchia inside, ancora oggi mangio ancora con la grande differenza che non li compro al supermercato ma me li preparo da sola così risparmio, uso pesce fresco e li farcisco come voglio.

M piace il loro sapore, mi piace cuocerli al forno, mi piace riempirli di limone e mangiare prima la panatura e poi il ripieno… chiamate la neuro se pensate ce ne sia bisogno 😀

Per 6 bastoncini utilizzo 50 grammi di pane abbastanza duro, la buccia grattata di un limone, 2 cucchiai di aneto, 2 cucchiai di erba cipollina, 2 cucchiai di prezzemolo, 500 grammi di filetti di sogliola freschi, 2 cucchiai di farina, 1 uovo, sale e olio di semi.

Per prima cosa frullo il pane in modo da creare il pangrattato e una volta che è ben tritato aggiunto la scorza del limone, l’aneto, l’erba cipollina, il prezzemolo e un pizzico di sale e continuo a frullare.

Taglio le sogliole in “strisce” di circa 4 cm di lunghezza e 10 di altezza e le passo prima nella farina poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato; friggo ogni lato per 1-2 minuti in una padella dai bordi alti usando olio di semi quindi tolgo l’eventuale olio in eccesso usando la carta assorbente. Io le servo solo con del limone perchè mi piace spruzzarne una metà sulla mia porzione, gli altri facciano quello che vogliono 🙂

Tempo di preparazione: 7 minuti

Risultato: il pangrattato aromatizzato è assolutamente fantastico e conferisce ai miei “bastoncini” un sapore unico, allo stesso tempo delicato e deciso.

Variante: potete cuocere i bastoncini anche in forno ma il tempo di cottura aumenta parecchio e rischiate che si “spacchino” se il forno è troppo caldo proprio perchè non sono presenti conservanti.

Consiglio: sarebbe bene preparare e mangiare i bastoncini senza aspettare troppo ma se voete avvantaggiarvi potete riporli in frigorifero per qualche ora o, ancora meglio, congelarli per usarli in seguito.