Ricette veloci pesce: salmone balsamico con rosmarino



salmone balsamico

Come ripeto spesso, cucinare il pesce non è così difficile come sembra e soprattutto non richiede così tanto tempo come si crede: basta scegliere del pesce in tranci, fresco chiaramente, e prepararlo utilizzando un po’ di fantasia e di estro, senza sbattersi tanto. Uno tra i piatti di pesce che proprio mi piace cucinare perchè è veloce, semplice e buonissimo è il salmone balsamico.

Per 2 persone servono due filetti di salmone da 60-70 grammi ciascuno, succo e buccia di mezzo limone, mezzo bicchierino da caffè di aceto balsamico, mezzo bicchierino da caffè di acqua, 1/2 cucchiaino di zucchero di canna, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale e rosmarino.

Il procedimento è facilissimo, davvero: mescolo in una ciotolina succo e buccia grattuggiata del limone, aceto balsamico, acqua e zucchero di canna e nel frattempo faccio scaldare una padella antiaderente a fiamma alta con l’olio e accendo il forno a 200°. Una volta che la padella è caldissima adagio il salmone e lascio cuocere per circa 3 minuti su ogni lato o comunque fino a quando entrambi i lati non risultano dorati salandolo leggermente su ogni lato.

Tolgo il salmone dalla padella e lo metto in forno spento ma caldo quindi nella padella verso il mix di liquidi e lascio scaldare la salsa per un paio di minuti, ovvero fino a quando non si riduce e diventa più cremosa. A questo punto tolgo il salmone dal forno, lo sistemo nella padella girandolo più volte in modo che assorba la salsa e guarnisco con del rosmarino prima di servire.

Tempo di preparazione: 12 minuti

Risultato: croccantino all’esterno e soffice all’interno, questo salmone glassato io di solito lo accompagno con riso basmati bollito con chiodi di garofano oppure con verdure di vario tipo, dando la preferenza alle patate e agli spinaci.

Consiglio: non coprite la padella quando cuocete il salmone altrimenti invece di dorarsi sui lati tenderà a bollire a causa del vapore del coperchio e il risultato sarà davvero pessimo :D

Variante: al posto del limone potete usare l’arancio ma il sapore sarà più dolce e dunque rischioso.

Variante 2: la salsa può essere arricchita con un cucchiaino di miele e una manciata di semi di sesamo. Basta aggiungerli al composto direttamente in padella in modo che il miele non si compatti troppo e non sia possibile mescolarlo con il resto dei liquidi.


Commenti

Attivando i commenti accetti la privacy policy di Disqus.