Scones, la ricetta originale inglese



scones colazione

Capita che ti innamori di un dolce che dolce non è, di un piccolo lievitato grande meno del palmo di una mano ma alto alto, di un lievitato che si apre a metà e si riempie di marmellata (o cioccolata o anche miele), di uno scone, un panettoncino a metà tra il dolce e salato che in Irlanda si mangia all’ora del tè. Il bello di questi dolci-non dolci è il fatto che sono adatti per gli intolleranti visto che sono egg-free, non contengono lievito nella ricetta originale e, nella mia, contengono anche la versione farlocca del latte :D Così accontento tutti. Però sono ottimi per colazione da accompagnare con della marmellata o anche a merenda con la cioccolata o, ancora meglio, con burro di arachidi. Se vi piacciono i sapori semplici, sono fantastici anche con una passatina veloce di burro e tanto zucchero semolato sopra. Qua usano metterci la clotted cream come accompagnamento (una specie di panna molto molto più densa e cremosa) ma onestamente è troppo, meglio qualcosa di più genuino e saporito senza esagerare no? :D Provateci e vediamo se la pensate come me!

Cosa serve per 10 scones
350 grammi di farina
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
75 grammi di margarina/burro
75 grammi di zucchero
150 di latticello/buttermilk
4 cucchiai di latte (intero o di soia)

Come si fa
1. Riscaldare il forno a 220° e nel frattempo imburrare una teglia e metterla da parte.
2. Versare la farina e il sale in una ciotola grande, praticare un buco in mezzo e versare il burro ammorbidito e tagliato a cubettini. Sbriciolare il burro nella farina usando le mani e facendo in modo di creare una miscela abbastanza granulosa.
3. Aggiungere lo zucchero e mescolare quindi, dopo averli mescolati per bene in una ciotola, aggiungere anche il latte e il latticello. Impastare fino ad ottenere un composto morbido e abbastanza appiccicoso.
4. Versare farina a pioggia e stendere la pasta ad un’altezza di circa 2 cm. Utilizzare un apposito tagliabiscotti rotondo o semplicemente un bicchiere per tagliare la pasta e sistemarla sulla teglia facendo in modo che tra l’uno e l’altro ci sia spazio sufficiente.
5. Spalmare la superficie di ogni scone con latticello o latte quindi infornare per 12/14 minuti circa o comunque fino a quando la superficie degli scones non risulta dorata. Trasferire su una gratella o direttamente su un vassoio per far raffreddare del tutto. Servirli freddi.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Risultato: croccantini all’esterno e morbidi dentro, sono perfetti da accompagnare con salsine dolci di vario tipo che vengono esaltati proprio per via della non eccessiva dolcezza della pasta. Io adoro spalmarli di crema al cioccolato ma se avete una buona marmellata fatta in casa o del lemon curd non lesinate ;)

Variante: potete aggiungere all’impasto qualunque ingrediente vi passi per la testa. Le uvette conferiscono un sapore molto autunnale agli scones e se avete delle arance buone potete togliere la buccia, lavarla e dopo averla tagliata versarla nell’impasto.

Consiglio: si conservano al chiuso o in una busta di plastica perchè tendono a seccarsi in pochissimo. Il modo migliore sarebbe lasciarli in forno freddo con una teglia piena di acqua sotto ma mi rendo conto che questa è utopia in una casa normale :D


Commenti

Attivando i commenti accetti la privacy policy di Disqus.