Il menù tipico del Giorno del Ringraziamento dall’America

Menù Ringraziamento

Quanti di quelli che mi leggono, con costanza o solo di passaggio, si stanno preparando per il Giorno del Ringraziamento? Io onestamente mi starei preparando più per la festa del grazie (sempre perchè vivo di citazioni colte) e sono alla ricerca di quaglie da preparare al forno per festeggiare degnamente ;). Se però siete amanti degli Usa o vi piacciono le tradizioni o semplicemente festeggiate perchè magari avete qualche parente di ottavo grado in America e volete sentirvi più uniti e vicini, ho raccolto qualche link (in inglese) dove trovare delle ottime idee per un menù del Ringraziamento completo e tradizionale.

Mi spiace per voi ma come al solito vi dovete pure sorbire un pochino di storia: vi rimando a Wikipedia per la Storia Storia del Thanksgiving Day mentre per quel che riguarda le usanze alimentari e i piatti che si preparano durante questa giornata, che cade sempre il quarto giovedì di novembre, c’è poco da aggiungere perchè carne e grano sono gli elementi fondamentali a partire dal primo Thanksgiving Day, nel 1621, e sono stati istituzionalizzati da Lincoln nel 1863 quando il Ringraziamento divenne una festa riconosciuta.

L’usanza di preparare un pranzo/cena luculliano è legata al fatto che, esattamente come accadeva da noi a Natale e a Pasqua, nel passato c’erano ben poche occasioni per mangiare molto e molto sostanzioso e allora si aspettava che arrivasse il Ringraziamento per cibi che saziassero e che non costassero moltissimo grazie ai quali si riuscisse davvero a celebrare degnamente i motivi per cui si diceva grazie: famiglia, salute, lavoro e stabilità sociale.

Ancora oggi negli Stati Uniti il Thanksgiving Day è una festa molto sentita che riunisce le famiglie e in cui si preparano le ricette della tradizione così come sono state tramandate da generazioni, in cui ci si riunisce intorno al tavolo, si guarda il football e si segue la tradizionale parata di New York organizzata ininterrottamente dal 1924.

Finita la spiegazione da professorina, ecco i link più interessanti per chi vuole cimentarsi nel menù del Giorno del Ringraziamento:

– Il famoso tacchino ripieno che si vede nei film e nei telefilm (Friends vi ricorda qualcosa? 😀 ): Elise ci spiega passo passo come prepararlo, riempirlo, legarlo e cuocerlo.

– Il ripieno per il tacchino lo troviamo su Epicurious che peraltro ci avvisa che, giustamente, non si tratta di uno “stuffing” che si adatta solo al tacchino!

– Come fare una ottima salsa gravy: ce lo spiega Ina Garten di Barefoot Contessa qui.

– Come fare un’ottima cranberry sauce per il tacchino e per gli antipasti ce lo spiega Mahalo con un favoloso video.

– Il corn bread, il pane di mais tipico del Ringraziamento, lo rubiamo a TasteofHome.

– Le mashed potatoes, ovvero il purè per noi, ci insegna a prepararle SeriousEats.

– Al primo dessert ci pensa JoyofBaking con la ricetta perfetta per la pumpkin pie per il Giorno del Ringraziamento.

– Al secondo dessert ci pensa lei, la Martha internazionale, con i Whoopie pies con la zucca.

Tutte le ricette linkate utilizzano la classica misurazione americana in cups che per noi potrebbe/è abbastanza ostica (e inspiegabile, ma vabbè!) per cui se volete qui trovate un elenco completo con tutta la conversione cups=grammi/litri.

Io vorrei solo ricordarvi che il venerdì successivo al Thanksgiving Day negli Usa si tiene il Black Friday, il momento in cui inizia lo shopping sfrenato di Natale, in cui si fanno affarissimi ovunque e in cui davvero sembra che ogni cosa sia possibile: ecco, io prepararei un menù celebrativo per il Black Friday, che ne dite? 😀