Ricetta straccetti con rucola alla romana

straccetti alla rucola

Gli straccetti con la rucola sono uno dei secondi piatti, considerabili anche piatti unici, più semplici, veloci e apprezzati; tipici della cucina romana, si preparano in pochi minuti e diventano un secondo piatto sfizioso sia per pranzo che per cena.

Piatto tipico della cucina romana, non si sa bene il motivo ma è usuale trovarlo anche nei ristoranti; in varianti più o meno simili, si trova ormai in tutta Italia e in alcune regioni, per esempio l’Emilia Romagna, è preparato passando la carne nella farina prima di cuocerla in padella.

Che carne si usa per preparare gli straccetti di manzo?

Gli straccetti si preparano usando carne di manzo molto tenera, preferibilmente scamone, che può essere fatta “stracciare” direttamente dal macellaio o che puoi stracciare a casa dopo averla battuta con un batticarne; il risultato sarà una carne tenerissima e morbidissima che, grazie alla rucola, avrà un sapore davvero interessante.

Gli straccetti si possono preparare anche con altri tipi di carne: la sovracoscia di pollo è sicuramente la seconda scelta ma, se vuoi un piatto più particolare, puoi optare per la carne di maiale chiedendo un taglio dolce come l’arista da battere per assottigliare. In questo caso ti consiglio di condire i tuoi straccetti di maiale con salse orientali e servirli magari con del riso basmati per un piatto davvero unico.

La parola straccetto, infatti, indica esattamente un taglio di carne molto sottile e tagliato a strisce di lunghezza e larghezza variabili che vengono cotti per pochissimi minuti in padella e poi conditi in diversi modi: la rucola è l’ingrediente forse più conosciuto ma a questa si aggiungono pomodorini pachino, parmigiano e aceto balsamico. La stessa ricetta può essere preparata usando condimenti di diverso tipo: funghi, carciofi, zucchine e tutto quello che la dispensa ci mette a disposizione considerando anche la stagionalità degli ingredienti.

Come cucinare gli straccetti?

La prima cosa che devi ricordare è che siccome parliamo di un taglio di carne molto delicato, la cottura deve essere davvero veloce e, soprattutto, la carne non va fatta seccare altrimenti, anche aggiungendo condimento, il risultato sarà poco piacevole perchè gli straccetti saranno duri. E’ buona norma, come vedrai nella ricetta degli straccetti con la rucola che ti propongo sotto, scaldare la padella con poco olio e adagiare gli straccetti proprio quando la padella è calda: in questo modo, la carne si cuocerà velocemente visto il contrasto tra il caldo della padella e il freddo dello straccetto, senza perdere consistenza e sapore.

 

Ingredienti per 2 porzioni

  • 350 grammi di scamone di manzo stracciato o a fette
  • 80 grammi di rucola fresca
  • sale q.b.
  • olio q.b.

Procedimento

  1. Se non stracciata, battere la carne con un batticarne in modo da assottigliarla e stracciarla. Se la carne è già stracciata, allargarla su un piatto.
  2. Scaldare un paio di cucchiai di olio in una padella antiaderente quindi, una volta caldi, unire gli straccetti di carne e lasciarli rosolare a fiamma medio-alta.
  3. Quando iniziano a rilasciare acqua, alzare la fiamma, salarli e lasciarli cuocere per pochi minuti.
  4. Quasi a fine cottura, aggiungere 70 grammi di rucola e lasciar andare per qualche minuto. A cottura ultimata aggiungere i 10 grammi di rucola restanti e impiattare subito, servendo gli straccetti caldi.

Tempo di preparazione: 10 minuti

 

straccetti rucola

Risultato: semplicissimi e se la carne è morbida davvero ottimi.

Variante: è possibile bagnare gli straccetti con dell’aceto balsamico e/o aggiungere anche dei pomodorini pachino e del parmigiano facendo attenzione che la carne non sia troppo bagnata e liquida.

Consiglio: una volta preparati vanno consumati subito altrimenti si induriscono. Se restano, puoi utilizzarli per un’insalata fredda da consumare però entro e non oltre 24 ore dalla prima cottura della carne.

Ti ho fatto venire voglia di altre ricette romane e semplici? Se clicchi QUI ne troverai tante, da fare a casa con la spiegazione passo dopo passo e gli ingredienti corretti da utilizzare. Se poi stai cercando ricette sfiziose, italiane e straniere, clicca QUI per l’elenco completo.