Cosa mangiare a Miami tra cibo locale e cibo internazionale

Mangiare a Miami

Mangiare a Miami è davvero semplice, come del resto in (quasi) tutte le città americane con una grande differenza: Miami è un città del Sud che risente delle influenze dei Caraibi e delle popolazione non americane al punto tale che è da sempre considerata un’altra cosa rispetto agli Stati Uniti. A Miami la maggior parte della popolazione parla spagnolo e chi non lo parla come lingua principale lo capisce e lo usa al bisogno, la televisione parla anche spagnolo e in strada risuonano musiche che di americano hanno ben poco. Facile intuire, quindi, come a Miami mangiare sia davvero un piacere e sia ben lontano dall’idea che abbiamo di cibo negli Stati Uniti.

Cucina cubana

La cucina cubana spopola a Miami e i suoi sapori, in alcuni casi adattati alle esigenze degli americani, si trovano ad ogni angolo. Dal tipico Cuban sandwich con prosciutto, carne di maiale, mostarda, formaggio e sottaceti servito nel pane cubano passando per le empanadas e i pastelitos riempiti di carne o anche dolci (a base di guava rosso o bianco) e arrivando al caffè e al cafe con leche, a Miami sembra davvero di essere a Cuba. Little Havana è il posto da cui partire per l’esplorazione della cucina cubana importata dai cubani che arrivarono qui negli anni Sessanta e Settanta (un ottimo modo per esplorare la zona e la cucina tipica è con un tour organizzato da Miami Culinary Tours: io sono scettica per quel che riguarda i tour organizzati ma questo è stato una scoperta e lo consiglio anche a chi è abituato a fare tutto da solo come me perché permette di assaggiare il meglio della cucina cubana proprio a Little Havana con tanto di racconti e incontri davvero interessanti).

caffè cubano

Pastelitos

sandwich cubano

platano fritto

empanadas

Cucina italiana

L’Italia è rappresentata egregiamente a Miami e a seguito della crisi di qualche anno fa molti italiani si sono spostati in questa zona e si sono dati alla ristorazione. Di ristoranti italiani c’è solo l’imbarazzo della scelta ma purtroppo molti sono estremamente turistici e lontani dalla nostra idea di cucina ma se si sente la mancanza di pasta o pizza sicuramente a Miami non è difficile provvedere e senza fare neanche troppa fatica. Nei menù fate attenzione perché si trovano piatti italiani modificati per venire incontro alle esigenze del mercato.

pizza miami

Cucina sudamericana

E’ tutta l’America del Sud ad essere rappresentata egregiamente, a livello culinario, a Miami. Da non perdere la ceviche che viene considerata quasi un piatto nazionale pur essendo di origini peruviane e ovviamente i tacos, solitamente serviti con il pesce locale. Senza dimenticare churros e cioccolato, il chicharrón (maiale fritto), il platano maduro, la carne asada all’argentina, il mofongo puertoricano e le arepas.

ceviche

tacos

Pesce pesce e ancora pesce

A Miami e in Florida in generale il pesce, ovviamente, la fa da padrone. Imperdibili i gamberi, succosi e pieni di carne ma si trovano e vanno assaggiate anche le due specie locali: il grouper e lo snapper, entrambi serviti fritti o grigliati e in questo secondo caso con la doppia scelta, se leggermente grigliati o blackened, quasi bruciati in superficie.

pesce miami

gamberi florida

crab cake

Il cibo locale

La vicinanza con le Everglades, paludi oggi diventate turistiche e che continuano ad essere uno dei parchi nazionali più grandi e importanti degli Stati Uniti con un proprio ecosistema, ha fatto in modo che a Miami si sviluppasse una cultura particolare nei confronti degli animali “da palude” che vengono mangiati senza nessun problema. Zampe di rana e carne di coccodrillo sono un must da provare prima di lasciare la città. A questi si affiancano una vastissima scelta di locali dove provare il brunch e non solo nel fine settimana e una vastissima scelta di diners dove assaggiare pancakes, waffles e American breakfast.

waffles

burger

gelato cubano

Per la lista dei posti dove mangiare bene a Miami clicca qui e nel frattempo Guarda il mio video su Miami

[Foto di Giuseppe. Il viaggio a Miami è stato realizzato grazie al sostegno di VisitMiami sul cui sito puoi trovare tutte le informazioni per pianificare il tuo viaggio a Miami e scegliere tra diverse attività in base alle tue preferenze. Grazie al Biltmore Hotel che ci ha ospitati [una recensione completa presto in arrivo… il loro brunch è WOW] Le opinioni espresse sono personali e non influenzate dalla partnership con l’Ente e con i suoi partner].