Mangiare senza glutine in Norvegia

senza glutine

Quante volte vi siete trovati in una situazione di disagio perché, celiaci o intolleranti, in viaggio avete avuto difficoltà per mangiare, dalla colazione alla cena? A me è successo spesso ma, come se non bastassero le classifiche a ricordarci che la qualità della vita è molto alta, in Norvegia ho vissuto l’esperienza completamente opposta. Ho trovato un Paese, la Norvegia appunto, dove mangiare senza glutine non solo è diffuso ma è anche molto molto semplice.

Al supermercato

Nonostante la lingua non aiuti, non è difficile trovare prodotti per celiaci e intolleranti tra gli scaffali del supermercato. Basta verificare se sulla confezione, da qualche parte, è presente la dicitura “glutenfritt” per andare sicuri ma per essere ancora più certi di quel che si sta acquistando basta chiedere ai commessi che parlano inglese per avere la conferma. Il simbolo che determina se un prodotto è adatto ai celiaci è la spiga su sfondo grigio.

Al ristorante

Le situazioni nelle quali potreste trovarvi sono due: un menù completamente senza glutine da cui scegliere senza problemi vista la traduzione anche in inglese oppure un menù classico con indicazione dei piatti che possono essere convertiti in senza glutine o che lo sono naturalmente. Nel secondo caso è sempre meglio specificare di essere celiaci/intolleranti così da evitare brutte sorprese.

pizza gluten free

In pizzeria

Magari non siete tipi da pizza o magari, ad un certo punto della vostra vacanza, vi viene voglia di mangiare qualcosa di diverso rispetto al salmone e alle patate. La pizza in Norvegia è quasi sempre proposta anche nella versione senza glutine e vi assicuro che non è affatto male, specie se scegliete la classica margherita la cui base viene solitamente preparata con farina di riso. Le catene tipo Peppe’s Pizza preparano la pizza senza glutine in forni e teglie appositi quindi non c’è pericolo di contaminazione anche se le cucine non sono immuni da contaminazione da farina.

In hotel

Se avete prenotato hotel classici troverete facilmente, a colazione, delle opzioni senza glutine specialmente se avete scelto catene del posto come gli Scandic. Buona norma è contattare la struttura prima e magari in fase di prenotazione chiedere l’opzione gluten free per la colazione giusto per essere certi di poter mangiare qualcosa. Se avete prenotato ostelli, case vacanze o qualsiasi altro alloggio diverso dall’hotel è cosa buona organizzarvi in maniera indipendente.

Le frasi utili ai celiaci in viaggio in Norvegia:

1. “Sono celiaco/a e non posso mangiare nessun tipo di farina e derivati” –> “Jeg lider av cøliaki og tåler ikke gluten”.
2. “I prodotti che sto acquistando sono senza glutine?” –> “Vennligst fortell meg om dere selger glutenfrie produkter. Hvis ikke, fortell meg om butikker eller apoteker i nærheten som selger glutenfrie produkter”.
3. “Per favore fatemi sapere con certezza quali sono i cibi che posso mangiare senza avere problemi” –> “Vennligst gi meg beskjed om mat du med sikkerhet vet jeg kan spise, så som lokale spesialiteter. Hvis du er i tvil, si vennligst fra”.
4. “Non posso mangiare nessun alimento contenente farina, grano, orzo e similari tra cui la salsa di soia, la pasta, il semoino, pane classico e prodotti da forno classici” –> “Jeg kan ikke spise mat som inneholder mel eller korn av hvete, rug, bygg eller havre, slik som: soyasaus, pasta, semulje, brød, kaker og bakervarer”.

Gluten Free

Consiglio utile

Se volete essere davvero preparati ad un viaggio senza glutine in Norvegia potete visitare questa pagina dove l’Associazione per la Celiachia norvegese ha raccolto delle informazioni in inglese e un’utile carta da stampare e portare con voi.