Vita notturna a San Francisco: 10 locali storici imperdibili

Transamerica Pyramid

La vita notturna a San Francisco è da sempre tra le più famose e uniche: considerata una delle città più europee degli Stati Uniti, San Francisco propone un’offerta variegata a chi è in cerca di locali e sicuramente si differenzia da tante altre capitali per un’atmosfera rilassata e tranquilla e per la presenza di un gran numero di locali tranquilli e accessibili. Molti dei locali notturni sono anche dei locali storici, aperti all’inizio del 1900, rivitalizzati prima durante gli anni della Beat Generation poi durante la Summer of Love e ne gli anni successivi quando San Francisco venne confermata come la città delle opportunità e della libertà e ancora oggi molto frequentati dalla gente del posto.

Se sei a San Francisco, questi sono i locali storici che non puoi perderti per sentirti un po’ come negli anni della Summer of Love oppure negli anni della Beat Generation, quando l’anticonformismo non era una necessità ma un modello di vita.

Castro

Cafe Du Nord (2170 Market St.)

Café Du Nord ha aperto prima del Proibizionismo ed è rimasto aperto anche durante quegli anni. Nel corso del tempo ha ottenuto riconoscimento storico e oggi è uno dei luoghi storici pià amati di Castro. ha iniziato la sua attività nel basamento poco dopo l’esordio della Sala, ed è rimasto aperto attraverso il Divieto come una speakeasy. Alla fine, la musica dal vivo è stata aggiuta alla linea, e la sede sotterranea ha ottenuto il riconoscimento per il sostegno di talenti locali.

Chinatown

Far East Cafe (631 Grant St.)

Far East Café è uno dei locali storici di San Francisco quando si parla di cucina cinese con il suo arredamento originale e i piatti tipici della cucina cantonese e della zona di Sichuan. Imperdibile per respirare l’aria della Cina di un tempo

locali storici san francisco

Haight-Ashbury

Aub Zam Zam (1633 Haight St.)

Un pezzo importante di storia, Aub Zam Zam è diventato famoso per l’approccio decisamente rude del proprietario che in passato era solito mandare via gli avventori che non seguivano le sue regole e ordinavano drinks che a lui non piacevano.

Marina

The Bus Stop (1901 Union St.)

Locale storico legato alla storia di San Francisco e al Muni, il cable car che proprio qui di fronte ha la sua fermata. Un posto che dal 1960 è stato sempre sulla cresta dell’onda nonostante il passare dei tempi e che oggi rappresenta un baluardo dei tempi che furono.

Mission District

The Homestead (2301 Folsom St.)

Aperto nel 1906, pare sia stato uno dei pochi locali dove era permesso esprimersi durante il Proibizionismo. L’architettura interna mantiene gli arredamenti dell’epoca rendendo The Homestead uno dei posti più autentici di San Francisco.

san francisco locali

Nob Hill

Tonga Room & Hurricane Bar (950 Mason St.)

Situato dentro il famoso e lussuoso Fairmont San Francisco, il Tonga Room & Hurricane Bar è famoso dal 1945 per la sua architettura, la sua cucina e un ambiente kitch. Da non perdere per catapultarsi in un’atmosfera davvero diversa.

SoMa

House of Shields (39 New Montgomery St.)

E’ uno dei bar più antichi di San Francisco, aperto nel 1944 come club per soli uomini; negli anni del Proibizionismo un tunnel segreto conduceva da questo locale al Palace hotel mentre le donne furono ammesse per la prima volta solo nel 1976.

North Beach

Vesuvio Cafe (255 Columbus Ave.)

Il bar frequentato da Jack Kerouac e Allen Ginsburg, a due passi dalla famosa City Lights: prima era un ritrovo per i poeti della beat generation e gli hippies, oggi un posto in cui si fa poesia e jazz ma anche un posto turistico.

vesuvio san francisco

Union Square

Sears Fine Foods (439 Powell St.)

Un’istituzione di San Francisco, nato nel 1937 per volontà di un ex artista circense di origini svedesi; rilevato nel 1950, divenne famoso per via delle due Cadillac rosa parcheggiate e a disposizione degli ospiti con tanto di riscaldamento e radio accesa.

Tutto quello che devi vedere e fare a San Francisco nel mio video: clicca per iscriverti al canale!

Se stai cercando altri locali notturni a San Francisco, meno storici ma comunque frequentati dalla gente del posto, ti consiglio di dare un’occhiata al sito ufficiale della città; per pianificare al meglio la tua visita a San Francisco puoi leggere la nostra guida completa e il nostro itinerario di cinque giorni con tutte le indicazioni su dove mangiare zona per zona.